Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

FIJLKAM NEWS : CIRCOLARI DI SETTORE KARATE E JUDO - FIJLKAM C.R.LOMBARDO : EVENTI NEL PRIMO SEMESTRE - CSEN ED ASC : INFO ED EVENTI

clicca e potrei leggere :
- Fijlkam news : circolari Karate e Judo, informazioni varie
- Fijlkam Com. Regionale Lombardo sett. judo : seminario EJU e comunicazione eventi primo semestre 2020
- ASC : sanatoria registro CONI
- CSEN : eventi in programma di Karate, Judo, Jujitsu ed altro
- varie info dalla rete


FIJLKAM NEWS

Buongiorno,

in allegato alla presente trasmettiamo quanto in oggetto.              

Cogliamo l’occasione per inviare i migliori auguri per le prossime festività.

Area Sportiva Lotta Nazionale


circolare 58/2019-Consiglio di Settore Karate 15.11.2019

Judo_Circolare n.59/2019 Cds Judo 18 dicembre


ATTIVITA' DIDATTICA

Buongiorno,

in merito all'attività didattica posta in esercizio la scorsa settimana Vi segnaliamo che la data di inizio e la data fine da registre in riferimento all'inserimento della Nuova Attività è 01.01.2019 - 31.12.2019 dell'anno di appartenenza che corrisponde alla data di validità del tesseramento federale.

Nessun frazionamento di date verrà accettato dal Registro Coni.

Pertanto vi invitiamo a controllare le date inserite.

Inoltre, si ricorda che dopo aver creato il tipo di attivtà didattica al suo interno vanno registrati obbligatoriamente i partecipanti del 2019 oppure 2020 diversamente la registrazione non sarà valida per il Registro Coni.

Nel ringrarVi tutti per l'attenzione che avete dimostrato vi inviamo i nostri più cordiali saluti.

Restiamo a disposizione.

Ufficio Affiliazioni e Tesseramenti

Buongiorno,

Comunichiamo di aver inserito in esercizio la gestione dell'attività didattica per le Società Sportive.

Le Società Sportive per continuare a mantenere l'iscrizione e la permanenza nel Registro Coni 2.0 ed il conseguente beneficio della "fiscalità di vantaggio" ad esse riservate devono rendicontare anche le attività didattiche sulla piattaforma.

Pertanto vi invitiamo ad inserire i dati in piattaforma come riportato nel manuale allegato.

Restiamo a disposizione per ogni chiarimento/aiuto.

Cordiali saluti e buon lavoro

Ufficio Affiliazioni e Tesseramenti


E-Learning

Come già divulgato sul nostro sito e sui social, è nata la nuova piattaforma E-Learning della Fijlkam, ovvero la formazione a distanza per tutti i Tecnici di Judo, Lotta e Karate.

Potete trovare tutti i dettagli al seguente link: https://www.fijlkam.it/formazione.html incluso il video tutorial per procedere all’iscrizione che avviene tramite l’area riservata del Tecnico e non della Società Sportiva (chi non ha le credenziali della propria area personale del tesseramento le può richiedere all’ufficio tesseramenti).

Questa prima offerta formativa prevede delle video-lezioni che riguardano la prevenzione, la nutrizione e la psicologia, al prezzo lancio di 45 euro.

Le iscrizioni sono aperte fino al 15 dicembre, dal 16 dicembre tutti gli iscritti riceveranno le credenziali per accedere alla nuova piattaforma ( http://formazione.fijlkam.it/ ) e quindi alle video lezioni che saranno visualizzabili dall’utente per 2 mesi, il pagamento è tramite carta di credito o MAV (il tutto è specificato nel video tutorial).

Ai partecipanti saranno riconosciuti 8 crediti formativi (8 punti) che varranno per le graduatorie dei futuri Bandi Nazionali di Concorso per I.T. (Allenatore-Istruttore-Maestro).

La mail di riferimento per l'assistenza tecnica è: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. .

Cordiali saluti

Luca Celotto

Scuola Nazionale Fijlkam


FIJLKAM CRL Comitato Regione Lombardia Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

AUGURI!!

Si chiude un anno importante per il judo lombardo, un anno di gare, incontri, seminari, allenamenti... 

Un ringraziamento speciale a tutti voi che ci avete accompagnato in questo 2019.

Vi aspettiamo a gennaio con un calendario ricco di iniziative, pronti per affrontare l'anno olimpico con nuove energie.

BUONE FESTE CRL SETTORE JUDO


EJU SEMINAR 11-12 GENNAIO 2020

Spett.li Società,

gentili Tecnici,

segnaliamo che il Comitato Regionale Fijlkam Lombardia settore judo, sulla scia del successo ottenuto lo scorso anno, organizza, nelle giornate di sabato 11 e domenica 12 gennaio 2020, presso il PalaFacchetti, in via del Bosco, a Treviglio (Bg), un seminario EJU “Improve your club”, finalizzato a offrire una formazione altamente qualificata agli insegnanti di judo.

L’argomento del seminario è “Formazione e pianificazione agonistica nella fascia U18”, obiettivo è costruire competenze sulla progettazione e realizzazione di una pianificazione completa della fascia U18.

In allegato locandina, programma e tutte le informazioni.

Il seminario è aperto a tutti gli insegnanti tecnici e atleti Fijlkam o EPS e sarà ritenuto valido come corso di aggiornamento obbligatorio per i tecnici della Lombardia per il 2020, con la valenza di un modulo di 8 ore. (N.B. l’iscrizione al seminario non fa parte della quota di aggiornamento obbligatoria, che andrà comunque versata).

Al termine del seminario, domenica 12, dalle ore 15.00 alle17:00 si terrà un allenamento gratuito aperto a ESORDIENTI A, B e CADETTI diretto da Vitalij Makarov.

NB. Le Regioni interessante a stipulare una convenzione con il Crl per i propri tecnici sono invitate a contattare il vicepresidente Cinzia Cavazzuti ( Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. cell 3397056188).

Cordiali saluti

CRL JUDO


CALENDARIO EVENTI CRL 1° SEMESTRE 2020

Spett.li Società,

gentili Tecnici,

in allegato trovate il calendario gare del I semestre 2020. 

Ricordiamo che:

- in concomitanza con l'attività Fijlkam, NON è autorizzata l'organizzazione di altri eventi (stage, gare o allenamenti) ed è richiesto alle società affiliate di rispettare questa indicazione sia come organizzatori che come fruitori degli eventi.

- per la richiesta di autorizzazione di gare e stage regionali del secondo semestre 2020, la scadenza è il 30 giugno p.v.,  modulo relativo (in allegato) da compilare e inviare con bozza del programma gara ai seguenti indirizzi e-mail:

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.  

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Invitiamo tutte le Società a partecipare alle attività del Comitato il cui unico obiettivo è quello di creare un'opportunità di crescita per i club e gli atleti della Regione.

Grazie a tutti per la disponibilità e collaborazione.

CRL Judo


Sanatoria Registro CONI

Ai Presidenti dei Comitati Regionali A.S.C.

Ai Presidenti dei Comitati Provinciali A.S.C

Caro Presidente,

come forse avrai già appreso dagli organi di stampa, il Consiglio CONI del 17 dicembre u.s. ha deliberato la sanatoria per le posizioni incomplete, anomalie non bloccanti e per la mancata trascrizione delle attività sportive, formative, didattiche, in capo alle società iscritte al registro relative agli anni 2018 e 2019.
Si tratta di una misura estremamente importante che ha preso atto delle difficoltà in cui sono incorse diverse associazioni/società con l’avvio del nuovo strumento del Registro 2.0 che prevede una serie di adempimenti formali che possono risultare onerosi per chi, come te, si interessa esclusivamente di volontariato sportivo.
La misura approvata consente dunque l’iscrizione a registro anche di coloro che hanno visto la procedura inibita per i seguenti codici tutti riferibili alle seguenti anomalie “bloccanti”:
a) 450 L'organismo non ha inviato il presidente del consiglio societario
b) 470 L'organismo non ha inviato almeno un tesserato
c) 490 L'organismo non ha caricato lo Statuto
d) 500 Il legale rappresentante della Società non coincide con il Presidente del Consiglio

Ovviamente la misura adottata consente il superamento delle problematiche tecnico informatiche ma non mette al riparo da eventuali contestazioni di natura sostanziale che possono insorgere in sede di verifica.
L’inoltro al CONI di documenti quali i verbali di nomina ovvero l’indicazione dei tesserati con il loro codice fiscale consente di avere uno strumento estremamente importante da poter opporre in sede di verifica in quanto il dato presente al Registro CONI è un dato consegnato ad un Ente pubblico e dunque dotato del carisma della “data certa” che può certamente aiutare gli organi ispettivi a comprendere l’effettività dell’attività sportiva svolta dal sodalizio e sgombrare il campo da “suggestioni” o valutazioni “in malam partem” tipici per chi, magari, ha difficoltà a ricostruire (per di più con i ristretti termini tipici dell’interlocuzione della procedura di verifica) elementi che dimostrino l’effettiva partecipazione dei tesserati alle attività sportive.
Il dato formale della corrispondenza dello Statuto ai requisiti imposti dalla normativa civilistica o fiscale, infatti, non costituisce l’unico elemento in grado di superare il rischio di una contestazione, nel merito, della commercialità dell’attività svolta.

La regolare “compilazione” delle informazioni richieste dal nuovo registro, invece, impone ai verificatori di fornire la prova dell’esistenza di un’attività commerciale al di là della dimostrata (in quanto risultante dal registro pubblico) esistenza di un’attività “sportiva”.

Ti invito, pertanto ad insistere nel senso delineato dalle nostre precedenti circolari, con le quali abbiamo individuato la necessità di adempiere con correttezza e la dovuta precisione alle disposizioni normative in vigore e ad utilizzare i nostri strumenti (app e sistema di tesseramento) con accuratezza e a non confidare oltremodo in quello che può apparire come una sorta di “condono”.
Ti ricordo, infatti, che le annualità oggetto di regolarizzazione da parte del Consiglio CONI riguardano il 2018 e il 2019 ma che le attività di verifica avvengono dopo diversi anni rispetto a quelli regolarizzati e pertanto a non confidare oltremodo sugli effetti di simili “regolarizzazioni” in caso di contestazioni.

Con i Migliori Saluti Sportivi.


formazione csen

Buongiorno a tutti,

ecco gli appuntamenti condivisi del mese di Gennaio prossimo:

Sabato 11 Gennaio 2020 terremo ancora un allenamento al Ronin Monza per cadetti fino ai master dalle 18.00 alle ore 19.30

Domenica 12 Gennaio 2020 a Milano, al Palaiseo (Via Iseo 10) ci sarà un'altra occasione di allenamento condiviso (organizzazione Jitakyoei - Responsabile Elena Cavalli) con i seguenti orari:

dalle 9.30 alle 11.00 per cadetti fino a master

dalle 11.00 alle 12.30 per esordienti A e B 

Nello stesso giorno ma al pomeriggio, a partire dalle 13.30 ci sarà un "Randori day" per il settore giovanile preagonistico (vedi programma allegato)

Inoltre, nei weekend 11/12 e 18/19 Gennaio 2020 terrò un corso CSEN per diventare Istruttore 1° Livello di Body Building e Fitness (locandine allegate), Chi fosse interessato può partecipare (anche se non siete tesserati CSEN), è un corso utile per integrare le conoscenze sia a livello anatomico che per la preparazione atletica dei vostri ragazzi.

Domenica 19 Gennaio 2020 organizziamo la trasferta per la gara a LAVIS in pullman... è un modo per stare insieme e fare gruppo, e dividere le spese. E' aperto ad atleti, tecnici e genitori, fino ad esaurimento posti (50). In allegato la locandina con le indicazioni. Per prenotazioni Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Come sempre vi aspettiamo numerosi... e se volete mandare i ragazzi senza la presenza di un tecnico non c'è problema: basta che siano muniti di autorizzazione della società.

Arriverci a presto e buon judo a tutti!

Fabrizio
Fabrizio e Raffaella Bernabè < Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. >'; document.write(''); document.write(addy_text73736); document.write('<\/a>'); //-->\n Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. ;


29 Trofeo COPPA CARNEVALE

Sperando di fare cosa gradita,  il Comitato Provinciale CSEN di Lucca,

Vi invita al 29° Trofeo COPPA CARNEVALE   in data Domenica  23 Febbraio 2020  presso il Palazzetto dello Sport di Viareggio

In allegato invia la relativa locandina.

Sul sito  www.csenlucca.com/gara  a partire da gennaio troverete tutte le informazioni, la circolare completa della gara con i regolamenti e le procedure di iscrizione ed ogni informazione riguardante la gara e gli orari.


CAMPIONATO NAZIONALE JU JITSU CSEN

          dopo la riuscita Coppa Italia del 2017 con 526 Atleti partecipanti, ritorna in Liguria l'evento più importante del 2020: 

CAMPIONATO NAZIONALE JU JITSU CSEN

22-23 Febbraio 2020 - Quiliano (SV)


SPECIALITA':

DUO SYSEM
DUO SHOW
DEMO TEAM
ACCADEMIA
KATA 
FIGHTING SYSTEM
NE WAZA
AGONISTICA
PERCORSI TECNICI

Una competizione aperta a tutti, concepita per esaltare le qualità degli Atleti e per confrontarsi con metodi di insegnamento differenti, con l'unico scopo di unire e non dividere le tante scuole di arti marziali presenti in Italia, mettendo al centro di tutto l'Atleta. 
Per questi motivi, quest'anno abbiamo deciso di inserire nella manifestazione, anche le prove di Kata (singoli ed a coppie, con e senza armi) ed accogliere anche gli Atleti più giovani alle gare di ne-waza.
La scelta della data non è casuale; normalmente gare di tale livello d'importanza sono concentrate tutte nel periodo ottobre-dicembre. La nostra strategia mira invece a non creare un punto d'arrivo, ma bensì essere l'inizio di un percorso che possa anche aiutarci a crescere insieme. 
A breve verrà pubblicato bando sul sito:
  www.csen-jujitsu.it

Cordiali Saluti.
Filippo Domenicali


QUOTA ASSOCIATIVA, CONTRIBUTO SOCI, QUOTA TESSERAMENTO. Facciamo chiarezza!

Ok, è il momento di fare un po’ di chiarezza perchè ogni volta che parliamo di questo argomento ne sentiamo di ogni.

E siccome questo è un periodo “caldo” per il rinnovo delle iscrizioni, è bene fare un ripasso.

Mettiamo alcuni punti sulle “i”, e poniamo dei paletti indiscutibili, per distinguere una volta per tutte cosa siano la quota associativa, il contributo dai soci e la quota di tesseramento.

Le Associazioni hanno alcune regole generali che non si possono derogare per poter essere riconosciute come no-profit e non correre rischi nè rispetto lo Stato nè rispetto ai propri Soci.

Partiamo però da un dato di fatto: TUTTI i SOCI (o Associati) di una Associazione DEVONO PAGARE la QUOTA SOCIALE ANNUALE/ ASSOCIATIVA minima uguale per tutti. 

COS’É la QUOTA SOCIALE/ ASSOCIATIVA ANNUALE minima?

É quella quota che TUTTI i soci DEVONO pagare per essere in regola con i doveri sociali. É quella il cui pagamento deve essere segnato sul Libro Soci per rilevare, durante le Assemblee soci, se il singolo socio ha i diritti sociali obbligatori (diritto di elettorato attivo e passivo: cioè poter eleggere ed essere eletto, poter esprimere il proprio voto, poter frequentare i locali sociali – che non significa poter partecipare gratuitamente alle attività dell’Associazione). Si tratta della più pura delle Entrate Istituzionali.

PUÒ ESSERE GRATUITA?

No, perchè per il Fisco è un modo comodo per trasformare un Cliente in un Socio. Il minimo (che non abbiamo mai visto mettere in discussione) è di 5 euro

PUO’ ESSERE RATEIZZATA?

NO. Proprio perchè, dando i diritti sociali, e dovendo essere rispettato il principio di democrazia, deve essere pagata in soluzione unica (altrimenti che succederebbe in assemblea soci nei confronti di coloro che non l’avessero saldata? che avrebbero i diritti di voto “a percentuale”?).

QUANDO DEVE ESSERE PAGATA?

Se a Statuto non avete scritto una data fissa, di solito dovrebbe essere pagata entro il giorno della Assemblea Soci Annuale (almeno una all’anno deve essere tenuta entro 4 mesi dalla chiusura dell’anno sociale per l’approvazione del REFA) per potervi partecipare con diritto di voto. Nulla vieta però che il socio non partecipi alle Assemblee e voglia pagarla in qualsiasi momento dell’anno sociale. Si può fare.

PERCHÉ É DEFINITA “MINIMA”?

Perchè, per un principio elementare di democrazia, tutti i soci devono poter maturare i diritti elettorali democratici pagando la stessa quota. Altrimenti si avrebbe il paradosso che alcune fasce di soci siano agevolate. Il caso tipico è la Bocciofila (PS: non mi fate scrivere dal Presidente Nazionale della vostra Federazione una lettera di reclamo) che prevede per gli over 65 una quota più bassa: in quel modo una generazione ha in mano di fatto il Consiglio Direttivo, impedendo che i più giovani possano trovare una maggioranza.

C’è modo di aggirare questa norma? NO, NO e ANCORA NO! Lo sappiamo, in giro ci sono migliaia di Associazioni (anche grandi, famose e importanti) che lo fanno. Ciò non toglie che SIA SBAGLIATO. Quello che potete fare è individuare delle quote sociali più alte per altre categorie di soci ma che siano dichiaratamente CONSIGLIATE.

Ecco come potreste fare:

Quota sociale annuale minima uguale per tutti: 10 euro

Under 18: 10 Euro

Disoccupati: 15 Euro (quota consigliata) 

Over 65: 25 Euro (quota consigliata) 

Standard: 100 Euro (quota consigliata) 

CHI NON LA PAGA LO POSSO BUTTAR FUORI DALL’ASSOCIAZIONE SU DUE PIEDI?

Chi ci segue sa già la risposta: NO.

Il rapporto associativo non può concludersi con la semplice cancellazione anno per anno del socio che non rinnova la quota. Esiste una procedura che va seguita. Se il vostro statuto dice il contrario… Va rifatto! 

Se pensi che il tuo statuto non sia in regola >>> CLICCA QUI PER MAGGIORI INFORMAZIONI

E CHI NON L’HA PAGATA PER ANNI DI FILA, DEVE PAGARE SOLO L’ANNO IN CORSO O ANCHE QUELLI PRECEDENTI?

Anche questo dovreste stabilirlo a Statuto. Nel caso non l’abbiate fatto, decidetelo nella prossima Assemblea Soci e poi seguite la regola che vi sarete dati per tutti.

COS’É un CONTRIBUTO SOCI/ ASSOCIATIVO?

Si tratta di un elargizione in denaro a fondo perduto che il singolo socio può dare alla sua Associazione per diversi motivi: per far partire un progetto, per partecipare ad una attività, per iscriversi ad un corso, per pagare debiti o spese dell’Associazione stessa. Può essere ripartito in mesi diversi ma anche anni.
ATTENZIONE: non c’entra nulla con le Erogazioni Liberali (volgarmente dette “Donazioni”). 
Si tratta di Entrate che possono essere De-Commercializzate e parificate alle Istituzionali SE l’Associazione segue tutte le regole per essere riconosciuta come No Profit (Modello Eas a posto, Statuto che rispetta le norme, Democrazia interna reale, No spartizioni degli utili ai soci… etc etc).

COS’É il COSTO/ QUOTA di TESSERAMENTO?

Se l’Associazione è affiliata ad un Ente superiore (APS/FSN/EPS etc etc) dovrà tesserare tutti o parte dei propri soci (di solito ciò si fa a scopo assicurativo). Questo Tesseramento ha un costo che di solito viene fatto “confluire” nella quota sociale annuale di cui sopra (ma non sempre, ed infatti non è obbligatorio, piuttosto è comodo!). Molte Associazioni che a Statuto hanno deciso di adottare il Tesseramento all’Ente Nazionale come Tesseramento Associativo, chiedono solo questa quota inglobando il tutto: SI PUÒ fare, anche senza mettere una quota addizionale rispetto al costo puro della tessera. Noi lo sconsigliamo, meglio prevedere almeno 5 euro in più rispetto al costo puro in modo da avere un minimo di cassa a giustificare i costi di segreteria di gestione.

Tutto chiaro?

Se quello che hai letto lo sapevi già ed è già così che gestisci le cose nella tua associazione, allora significa che sei già a buon punto.

Ma, se quello che hai letto non è quello che succede nella tua associazione… allora hai un grosso problema.

La  gestione della procedura di adesione/ tesseramento dei soci, l’imputazione delle entrate, la procedura per far decadere un socio moroso o che non partecipa più sono fra le prime cose che vengono controllate in caso di accertamento fiscale.

Farle male è quello che porta ad essere accusati che la tua sia una falsa associazione.

Questo perché, se non sono corrette, decade uno dei pilastri del no profit, ovvero la capacità di dimostrare che esiste democrazia interna.

Se non sai in grado di dimostrare questo, il rischio che puoi correre è che la tua venga considerata un’azienda mascherata, e che quindi ti chiedano di pagare le tasse dovute (e relative sanzioni) si TUTTE LE ENTRATE dell’associazione.

Dopodiché, anche se in questo caso non vale il motto mal comune mezzo gaudio, devo dirti che purtroppo sono moltissimi i presidenti che fanno confusione tra quota sociale, contributo soci, tesseramento…

E questo è anche ovvio! Quando sei diventato presidente probabilmente nessuno ti ha spiegato queste cose, hai imparato quello che oggi sai magari chiedendo qua e là.

Forse hai ereditato la tua associazione da qualcun altro e ti sei fidato di chi c’era prima e delle procedure he già c'erano, perché tanto le cose sono sempre state fatte così…

Questo per dirti che sbagliare è umano, però perseverare è diabolico!

Per questo se hai capito che nella tua associazione non gestisci le iscrizioni e le entrate dei soci alla perfezione, devi assolutamente capire se c’è altro che non funziona, e correre ai ripari.

Come? Ad esempio facendo fare a noi un controllo puntuale di tutti i documenti e le procedure che svolgi nella tua associazione.

Facciamo questo attraverso le nostre ISPEZIONI FISCALI SIMULATE, in cui un consulente di Teamartist viene per una intera giornata presso la sede della tua associazione e verifica "a pettine" tutti i documenti degli ultimi 5 anni (che sono quelli che possono essere controllati dal fisco), ti segnala quello che non va bene e come sistemarlo.

Questo è uno dei modi attraverso cui puoi farti aiutare da Teamartist e essere tranquillo che la tua associazione non corra inutili rischi.

Il modo migliore per capire come possiamo aiutarti è quello di fare due chiacchiere  per capire  la soluzione più adatta a te.

>>>CLICCA QUI PER ESSERE CONTATTATO<<<

Verrai chiamato da un nostro agente per capire insieme come possiamo aiutarti.

A presto,

Stefano
TeamArtist Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Devi effettuare il login per inviare commenti
Back to top