Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

FIJLKAM NEWS : ADDIO AL MAESTRO SUGIYAMA E COMUNICATI - FIJLKAM C.R.LOMBARDO SETT. JUDO : COMUNICATI - EVENTI, INFO E NOTIZIE SEGNALATE DALLA RETE

Clicca e potrai leggere :
- Fijlkam news : Addio Maestro! Shoji Sugiyama si è spento a Torino, PAAF 2017 e Ranking List Cadetti, CAMPIONATO ITALIANO JUNIORES
- Fijlkam C. R. Lombardo sett judo : Memorial Giampiero Gobbi, corsi di preparazione agli esami per passaggio di grado 2017
- manifestazione annullata - comunicato - 6° TROFEO JUDO CITTA’ LEOPARDIANA – Domenica 23 Aprile 2017

 

 

 

FIJLKAM NEWS

Addio Maestro! Shoji Sugiyama si è spento a Torino

Ostia, 3 marzo 2017. Si è spento a Torino il Maestro Shoji Sugiyama, molto apprezzato in tutto il mondo, figura di riferimento per il judo italiano e per l’European Judo Union, per i quali ricopriva incarichi di assoluto rilievo. Nato a Shizuoka il 4 aprile 1933, aveva 84 anni. Soltanto quindici giorni fa la FIJLKAM gli aveva tributato, con il nono dan, un segno di piena e totale riconoscenza e nessuno, meglio dello stesso Maestro Sugiyama, è in grado di regalare con la stessa efficacia la sintesi di una vita meravigliosa. “Fu proprio mentre stavo risalendo la china e i dirigenti del Judo della mia regione nutrivano nuovamente speranze sul mio futuro agonistico che fui convocato dal Maestro Mochizuki. Continuava a ricevere inviti per andare ad insegnare all’estero, ma non poteva più aderire per problemi di lavoro e di famiglia. Fu così che mi chiese (in Giappone equivaleva a un ordine) di andare in Francia per un paio d’anni a insegnar Judo e Aikido. Per questo motivo mi promosse 6° dan di questa specialità. Rimasi in Francia per circa un anno e mezzo, a Parigi e Versailles, ma di frequente mi recavo anche in varie località del paese per fare stage. Nella primavera del 1959 mi recai anche sulla Costa Azzurra, a Cannes e a Nizza, dove un giorno per strada incontrai il mio nuovo destino, un giovane che si presentò: era Piercarlo Capelli, studente innamorato del Judo, che parlava un po’ di giapponese. Mi invitò a Torino, una città che non avevo mai sentito nominare e che mi fece poi l’effetto di un “paesone”. Non era certo Parigi. Mi recai così a Torino per due settimane di stage e poi mi fu proposto anche di trasferirmi per un anno. Accettai. La mia intenzione era di tornare a Parigi, che comunque esercitava su di me un certo fascino e poi via, in Giappone, a casa. Dopo un anno di lavoro alla società Ginnastica Magenta però, i miei allievi non vollero lasciarmi ripartire, al punto che fondarono una palestra per me: Doyukai. Vi rimasi per quattro anni. Poi mi resi indipendente e realizzai la mia palestra il Dojo Sugiyama Torino, e mi creai una famiglia, allietata dalla nascita da tre splendidi figli” (Tratto dal libro “Sugiyama Shoji  IL MAESTRO  Genesi di un’Emozione”). Sentite condoglianze alla famiglia del Maestro Shoji Sugiyama. Appena possibile questa notizia sarà implementata con le informazioni sulle esequie


CAMPIONATO ITALIANO JUNIORES

Si informano, le Società Sportive, che sul sito federale sono pubblicati gli elenchi degli Atleti qualificati di diritto al Campionato Italiano Juniores. Si prega di segnalare, tempestivamente, qualsiasi anomalia. Gli Atleti qualificati attraverso la Ranking List, possono comunicare la propria NON partecipazione al fine di un recupero di altri atleti, entro sabato 18 marzo. Dopo tale data la lista non potrà più essere modificata.

Cordiali saluti.

Area Sportiva/Ufficio Gare Judo

Judo Nazionale Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.


PAAF 2017 e Ranking List Cadetti

Si informano, le Società Sportive, che sul sito federale è pubblicato il PAAF 2017 con alcuni aggiornamenti. Di rilievo:

- Aggiornamento Calendario

- Aggiornamento Art.2

- Aggiornamento Art.4 p.3

Inoltre, poichè la finale del Campionato Italiano Cadett, spostata al 3.4 giugno a Riccione (RN), il Grand Prix di Catania determinerà la Ranking List della categoria.

Nella speranza di aver fatto cosa gradita, restiamo a disposizione per qualsiasi chiarimento e cogliamo l'occasione per porgere cordiali saluti.

Area Sportiva/Ufficio Gare Judo

Judo Nazionale Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.


FIJLKAM COMITATO REGIONALE LOMBARDO SETT. JUDO

Spett.li Società,

sperando di far cosa gradita,
allego invito e modulo di iscrizione all'evento in oggetto

cordiali saluti

VP Cinzia Cavazzuti

Torneo!delle Regioni e Coppa Italia di Judo Kata Memorial Giampiero Gobbi

CISERANO!(BG),!2!APRILE!2017!

Organizzatore:!

Comitato'Regionale'Lombardo'–'Settore'Judo'

In'collaborazione'con'il'Judo'Club'Milano'

Dove:'

Ciserano'(BG),'Palasport,'via'Cabina'5'

Partecipanti:!! '

Judoka'tesserati'Fijlkam'–'EJU'–'IJF'secondo'normativa'Fijlkam'(Paf'2017'art.'29)'

Kata!ammessi:!

Torneo'delle'regioni:!nage!no!kata,!katame!no!kata,!ju!no!kata,!kodokan!goshin!jutsu,!kime!

no!kata,!koshiki!no!kata,!itsutsu!no!kata!

Coppa'Italia:nage!no!kata,!katame!no!kata,!ju!no!kata,!kodokan!goshin!jutsu,!kime!no!kata!

Judogi richiesto: bianco


FIJLKAM COMITATO REGIONALE LOMBARDO SETT. JUDO

corsi di preparazione agli esami per passaggio di grado 2017

Stimati Dirigenti

Gentili Tecnici e Atleti

La presente per informare della ripresa dei corsi di preparazione agli esami per passaggio di grado 2017.
Abbiamo lasciato aperta la possibilità di potersi ancora iscrivere e partecipare ai corsi.
Come potenziamento del corso stiamo organizzando allenamenti di kata gratuiti, appena definiremo le date ve le comunicheremo.

Colgo l'occasione per invitarvi ad aggiornare e verificare i dati nella vostra area riservata sul sito FIJLKAM nazionale.

Allego specifiche

Cordialmente
Vice Presidente CRL judo
Cinzia Cavazzuti

Visitate il nuovo sito del C.R.LOMBARDO SETT. JUDO

www.fijlkamjudolombardia.it


MANIFESTAZIONE ANNULLATA

Gentili Signori buongiorno,

per conto ADS KODOKAN JUDO RECANATI, documento URGENTE in allegato.

Oggetto: MANIFESTAZIONE ANNULLATA.

6° TROFEO JUDO CITTA’ LEOPARDIANA – Domenica 23 Aprile 2017

Cordiali Saluti.

E. Andreoli

Vice Presidente

KODOKAN JUDO RECANATI

Tel: 320 6168317


Hairi Kata di Shime Waza Sabato 11 Marzo

Ciao judoka e praticante di arti marziali
 
 Sai che Sabato 11 Marzo terrò la seconda lezione gli Hairi Kata per arrivare a Shime waza?

 Puoi scaricarti la locandina dello stage cliccando >> QUI
 
  Desidero invitarti personalmente, anche perché questa volta ti presenterò una serie di soluzioni con
  uke in posizione  quadrupedica o a pancia a terra.
 
  Due ore sole di lezione, non mi permetteranno di presentarti tutte le possibilità che offre questa situazione
  molto facile da trovarsi nel randori e in shiai, ma ti presenterò molte tecniche comunque.

Mi viene ora in mente che il primo shime waza che sono riuscito ad applicare in randori è okuri eri jime
  ma in shiai ho cominciato con katate jime, il mio preferito era koshi jime, poiché lo trovavo più semplice
  e rapido da applicare, rispetto agli altri, usando bene il peso del mio corpo.

  Ricordo che con okuri eri jime avevo bisogno di più tempo per sistemare bene le prese e in gara spesso
  trovavo l'arbitro che mi bloccava con un bel mate, soprattutto se non capiva cosa stavo facendo! ;-)

  Invece con i katate jime era tutto più veloce e trovavo molte più soluzioni comunque si trovasse chi
  avevo di fronte.
 
  Con il passare degli anni e lo studio sono riuscito ad applicare altre forme di strangolamento ma
   ti posso dire che koshi jime è sempre stato il mio preferito.

  Nella lezione di Sabato spero di esserti di aiuto per trovare il tuo shime waza da questa posizione,
   oppure per perfezionare il tuo tokui waza , o meglio ancora fartene scoprire un altro.

   Sì perché ti posso garantire che trasformare una tecnica che si conosce in un tokui waza è sempre
   una "meravigliosa scoperta!"
 
   Ci vediamo Sabato intesi?
  
   Nel caso tu non riesca proprio a venire sappi che ho pensato di creare dei video tutorial, in modo
   che tu puoi le possa avere. Certo dal vivo è tutta un'altra cosa ma, puoi già prendere la serie degli
   Hairi Kata di Osae Waza, cliccando>> QUI
 
  Hanshi Alfredo Vismara
  Dai Nippon Butokukai


19 Marzo Torino - TERZA TAPPA MMA E GRAPPLING

GENTILI COACH E COLLEGHI,

PER SELEZIONI MLA - MMA Dilettanti cerchiamo ATLETI VARIE CATEGORIE!

Moduli, Regolamenti e informazioni qui:

http://www.mma-italy.com/0Inviti/2016-2017/mma-grappling-MLA-19-Marzo-2017-mma-italy.zip

PER MMA CONTATTO PIENO DILETTANTI RANKING MLA INVIARE GLI ATLETI CHE INTENDETE PROPORRE A QUESTO INDIRIZZO:

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

ISCRIZIONI APERTE MMA LIGHT E GRAPPLING PER IL 19 Marzo!

CHIUSURA ISCRIZIONI GIOVEDI' 16 Marzo ore 23.59! Eventuali atleti da assicurare vanno comunicati PRIMA di questa data.

TERZA TAPPA 12° CAMPIONATO NAZIONALE MMA LIGHT (2° Torneo Nazionale Fight1 Open) TERZA TAPPA IV CAMPIONATO NAZIONALE GRAPPLING OPEN FIGHT1 (12° Campionato Italiano Grappling MMA Italy)

Evento OPEN in Collaborazione con Fight1, aperto a qualunque società sportiva, ente di promozione o atleta freelance che voglia prenderne parte SENZA OBBLIGHI O COSTI DI AFFILIAZIONE.

------------------------------------------------------------

DOMENICA 19 Marzo 2017

PRESSO

PALAMIRAFIORI

VIA PLAVA 66

TORINO

DETTAGLI, REGOLAMENTI - MODULI QUI:

http://www.mma-italy.com/0Inviti/2016-2017/mma-grappling-MLA-19-Marzo-2017-mma-italy.zip

e sulla pagina Facebook di MMA-ITALY:

http://www.facebook.com/0mmaitaly

E' possibile iscriversi utilizzando il modulo iscrizione oppure inviando una mail a indicando nomi, peso età esperienza degli atleti e le discipline a cui intendono partecipare. Oppure utilizzare il modulo di iscrizione online sul sito http://www.mma-italy.com alla voce "ISCRIZIONE GARE ONLINE" sulla destra.

Inviare le iscrizioni MMA E GRAPPLING QUI: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Per iscrizioni K1, thai boxing e altre discipline da ring scrivere a

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Per le discipline da ring a contatto leggero inviare a

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Specificate nome,cognome, età, combattimenti disputati se possibile usate gli appositi moduli.

PER LE MMA LIGHT SARA' OBBLIGATORIO il caschetto tipo "RUGBY". (VEDI FOTO SU REGOLAMENTO)

Discipline previste:

in Gabbia:

MMA Light (Maschile)

MMA light (Femminile)

MMA Contatto pieno - Dilettanti - SELEZIONI MLA

Su Ring:

K1 Light / Full

Thai Light/Full

Kickboxing Light/Full

Su Tatami:

Grappling C - B (Maschile e Femminile)

Grappling A (Maschile)

Previste categorie Juniores Under 16. (VEDI INVITO PER DETTAGLI)

LE SELEZIONI MLA (MMA CONTATTO PIENO) si svolgeranno AL TERMINE delle FINALI MMA LIGHT.

Per chi fosse sprovvisto di assicurazione sportiva può richiederla al costo di 10 Euro ad atleta ALMENO 2 o 3 giorni prima della scadenza iscrizioni. Avrà validità fino al 31 agosto 2017 e consentirà di partecipare a tutti gli eventi da noi proposti fino a tale data.

Non esitate a contattarci per qualsiasi domanda o dubbio.

PER TUTTE LE DISCIPLINE: IN DIVERSI EVENTI ALCUNI ATLETI VERRANNO PREMIATI CON MATERIALE TECNICO (RASHGUARD - PANTALONCINI O ALTRO).

Vi aspettiamo!

Cordiali Saluti.

MMA-ITALY Staff.


Invito al 13th WORLD KARATE CHAMPIONSHIP FOR CLUBS

"1 st Memorial Daniele Lazzarini"

Ferrara, 5-6 MAY 2017

Cari Amici karateka, siamo quasi alle ultime battute organizzative dell’evento dedicato al compianto Daniele Lazzarini

Contrariamente a tante remore da parte della federazione che dovrebbe governare a livello internazionale "tutto il karate", la competizione che la rivista "Samurai" propone è OPEN, aperta a tutti coloro che praticano il "loro karate" a ogni livello.

Questo dovrebbe essere lo spirito: praticare al dì là delle sigle

Il comitato organizzatore ha deciso di presentar anche il Gran Champions

GRAND CHAMPION

Al termine della gara individuale di Kata (venerdì 5 maggio) e della gara individuale di Kumite Shobu Sanbon / Kumite Shobu Ippon (sabato 6 maggio), si disputerà la gara denominata "Grand Champion" per incoronare il campione assoluto nelle suddette specialità. Sono ammessi alla partecipazione a tale gara, i primi 2 classificati nelle categorie di Kata (di categoria grado Nera e di ogni stile) e di Kumite Sanbon (di ogni peso) delle classi d'età Juniores e Seniores, mentre i primi 3 delle predette classi nel Kumite Ippon. Gli atleti, suddivisi tra maschi e femmine, gareggeranno Juniores e Seniores assieme, senza suddivisione di stile nel Kata e senza suddivisione di peso nel Kumite. I tabelloni verranno predisposti in sede di gara sulla base degli atleti presenti e aventi diritto e per quanto detto, non vanno inviate preventivamente iscrizioni. La partecipazione a questa gara è gratuita.

Il top dei top e perché no se è sport bisogna che lo sia veramente!

Vi aspettiamo numerosi

Con stima

Per maggiori informazione, programma completo, regolamento e altro consulta http://www.publicationspromotion.it/eventi.htm


Newsletter SdS: Aperte le iscrizioni al seminario tecnico - La relazione atleta allenatore nel corso della carriera sportiva

Lo studio e l’analisi della relazione atleta/allenatore è una delle aree centrali della psicologia dello sport e fornisce una serie di informazioni utili agli allenatori per meglio aiutare l’atleta ad apprendere, a migliorare le proprie performance e a raggiungere risultati di successo. Il rapporto atleta-allenatore è considerato un fenomeno sociale ed è descritto come una situazione o un processo, in cui le cognizioni, i sentimenti e i comportamenti dell’atleta e dell’allenatore sono reciprocamente e causalmente interrelati. Questo implica anche che il rapporto atleta allenatore è dinamico, si svolge all’interno di un particolare contesto sport/culturale, ed è influenzato da molti aspetti intrapersonali (ad esempio, l’età dell’atleta e dell’allenatore, il sesso, i profili della personalità) e ambientali (ad esempio, supporto organizzativo, le richieste di carriera, le specificità della disciplina sportiva).

OBIETTIVI
Lo scopo di questo corso è quello di fornire un metodo e strumenti funzionali:
• per creare una prospettiva olistica dei rapporti che intercorrono tra l’atleta e l’allenatore durante le tutte le fasi della carriera sportiva;
• per la consapevolezza di come la relazione tra atleta e allenatore sia importante per uno sviluppo efficace della carriera degli atleti;
• per analizzare la relazione allenatore/atleta nella prospettiva dell’intera carriera degli atleti, cioè osservare il rapporto che si è creato con i vari allenatori che sono intervenuti sull’atleta provvedendo ad effettuarne il tracciamento dei rapporti;
• per comprendere il vissuto degli atleti relativamente al loro rapporto con gli allenatori e quanto questo incida sulle loro aspettative in termini di relazione.
• per individuare strategie comunicative più adatte durante le varie fasi di sviluppo della carriera.

Visualizza il programma del seminario

DESTINATARI
Il seminario è particolarmente rivolto a tecnici di interesse federale, direttori sportivi, allenatori e preparatori fisici impegnati in attività agonistica di alto livello, docenti delle Scuole Regionali di Sport, laureati e studenti in Scienze Motorie e specializzandi in Medicina dello Sport.

DOVE
Centro di Preparazione Olimpica “Giulio Onesti”, Largo G. Onesti 1, ROMA

QUANDO
22 marzo 2017

QUOTA
€ 150 + € 2 (bollo amministrativo)

SCONTI E CONVENZIONI
€ 135 + € 2 (bollo amministrativo): Società Sportive iscritte al Registro Coni e Community SdS, specialisti e studenti di settore;
€ 75+ € 2 (bollo amministrativo): tecnici presentati da FSN/DSA/EPS, Sport in Uniforme, laureati e studenti in Scienze Motorie.
Possono essere previste gratuità per FSN, DSA, EPS

CREDITI FORMATIVI
Al termine del seminario verrà rilasciato un attestato di partecipazione. Secondo quanto previsto dalle linee guida dello SNaQ in merito alla Formazione Permanente, la Scuola dello Sport riconosce al Seminario dei Crediti Formativi che saranno quantificati da ciascuna Federazione di appartenenza. Attività formativa valida per l’aggiornamento degli insegnanti ai sensi della direttiva MIUR 170/2016.

MODALITÀ DI ISCRIZIONE
Le domande di iscrizione dovranno pervenire entro lunedì 20 marzo. Dopo aver effettuato la registrazione sul sito della Scuola dello Sport, compilare il modulo online presente all’interno della scheda del seminario. Compilato il modulo si riceve una e-mail di conferma con i dati per effettuare il bonifico. L’iscrizione si riterrà completata con l’invio a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. della copia del bonifico e, per usufruire delle agevolazioni previste, della segnalazione da parte delle organizzazioni sportive di appartenenza (FSN, DSA, EPS, Sport in Uniforme, Scuole Regionali dello Sport) o copia del certificato di iscrizione o di Laurea in Scienze Motorie

INFORMAZIONI
Tel: 06/3272.9194
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

CODICE SEMINARIO
B1-09-17


Scopri il più grande errore che un presidente può fare

Ciao

In questa mail ti spiego una cosa importantissima, non è troppo lunga perciò leggi dall'inizio alla fine. MI RACCOMANDO

Ultimamente abbiamo aggiunto un nuovo strumento sul nostro sito, la chat delle emergenze.

A qualunque ora del giorno e della notte la gente ci scrive raccontandoci i sui problemi e noi cerchiamo di rispondere rapidamente trovando delle soluzioni.

Ve ne riporto una (ma ne abbiamo ricevute parecchie di questo tipo):

"Per la mia ASD però presumo che il vs lodevole lavoro non serva.

1) non abbiamo partita iva

2) non abbiamo sponsor

3) non abbiamo mai emesso fatture

4) non abbiamo mai ricevuti aiuti statali/comunali

5) abbiamo una 30 di iscritti

6) facciamo scuola calcio solo con i piccoli

7) le quote che pagano i ragazzi non coprono le spese

8) la mia "passione" fa andare avanti la baracca

9) io faccio: il magazziniere, l'autista, il portaborracce, l'allenatore, il presidente ecc.....

Come puoi pensare che io stia frodando lo stato?"

La mia risposta è stata: “fammi vedere i verbali di approvazione dei soci, il libro soci, il libro verbali e il Refa e ti dico”.

Dopo un brevissimo controllo da remoto sul sito dell’associazione ho trovato tutti gli elementi per fare un controllo proficuo e probabilmente in loco mi sarebbe bastato pochissimo per trovare quello che avevo già visto che non andava.

Non pensare che quando esce un controllo l'ispettore decida che è tutto a posto perché glielo dici tu. Questo è il più grosso errore che tutti i presidenti fanno. L'ispettore deduce che l'associazione è in buona fede e tenuta correttamente unicamente controllando i documenti che ha a disposizione.

Se i tuoi documenti non dimostrano inequivocabilmente che l’associazione è in ordine, per l'ispettore questa non lo sarà. Tutte le altre cose che dirai, oltre a non far cambiare la situazione di una virgola, saranno anche usate contro di te.

Magari quest’associazione sarà fortunata, ma se non lo sarà farà fatica a difendersi anche se io CREDO FORTEMENTE ALLA BUONA FEDE DEL SUO PRESIDENTE.

Se i documenti della tua associazione non ci sono o non dimostrano che la tua associazione agisce correttamente non interesserà a nessuno sapere quanto siete stati bravi ed onesti. Avrai solo una sostanziosa multa da pagare.

>>> Per cui clicca qui e vieni al Tour a farti controllare i documenti <<<

Buona serata

Stefano
TeamArtist Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.


scopri i 3 trucchi per non far pagare l’SCF alla tua Associazione

Ciao ,

scommetto che non conosci i 3 trucchi indispensabili

per non pagare SCF (da non confondere con la SIAE)

quando usi della musica nella tua Associazione.

Scoprili leggendo il post di oggi!

==> Leggi il post di oggi

Giovanni Damiano Dalerba

Responsabile staff consulenze di TeamArtist


SCELTI DA VOI


Marzo, il mese dedicato al BUDO, le arti marziali giapponesi a Casale Monferrato

L'Associazione Yamato vi invita a partecipare ai numerosi appuntamenti che caratterizzerano il mese di marzo.

Marzo, il mese dedicato al BUDO, le arti marziale giapponesi.

Si comincerà sabato 4 alle ore 16 con l'inaugurazione della mostra fotografica "Il gesto creativo" di Flavio Gallozzi di cui sarà presentato anche il libro fotografico 'Nadeshiko, il sottile fascino delle donne giapponesi'.

Domenica 5 si potrà seguire la conferenza a cura di Luca Piatti : 'Katana, la spada giapponese' , per approfondire e scoprire i segreti non di un'arma, ma di un'opera d'arte, alle ore 16,30.

A seguire i week end proporranno approfondimenti e dimostrazioni della filosofia e della ricerca che sta nell'essenza del BUDO.

Nella locandina allegata troverete tutti gli appuntamenti dedicati.

Inoltre sabato 11marzo ci sarà l'appuntamneto mensile con la lezione di SHODO, l'arte della calligrafia e sabato 18 una lezione aggiunta fuori programma di watoji, legatoria giapponese.

Consigliamo la prenotazione!

Ass. Yamato : Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Casale Monf., Via Garibaldi 18


Corso di Giapponese - ASD DOUSHIN DOJO

Buongiorno a tutti!!

Il corso di Lingua Giapponese sta per iniziare, Vi informiamo di quanto deciso ieri sera alla riunione orientativa:

Il corso di Lingua Giapponese è stato diviso in due, per avere due classi più facili da gestire e che possano essere seguite meglio.


Corso A) LUNEDI SERA 20.30-22.00


Corso B) MERCOLEDI SERA 20.30-22


entrambi i corsi si terranno presso la cartoleria Cartolandia, (a Sedico, di fronte alla Chiesa) che gentilmente ci ospita e collabora nell'organizzazione.

I corsi inizieranno rispettivamente Lunedì 06/03 e Mercoledi' 08/03.

Naturalmente, se qualcuno perdesse una lezione in uno dei due corsi la potrà recuperare nell'altro.

La prima sera di lezione raccoglieremo i moduli di iscrizione (per chi non lo ha già consegnato) e la quota di iscrizione.

Se qualcuno non ci ha ancora contattato o vuole unirsi, è sufficente che si presenti la sera d'inizio corso.

Per iniziare sarà sufficente avere un quaderno a quadri da 1cm (acquistabile anche da Cartolandia la era stessa) ed una penna/matita.

verrà fornita una dispensa con il necessario per seguire il corso.

Se qualcuno avesse necessità di un Dizionario di Giapponese o di una Guida del Giappone (non necessari al corso, ma sempre utili) potrà richiederli a Cartolandia che provvederà ad ordinarli per tutti.

Rimaniamo a disposizione per qualsiasi dubbio o chiarimento e Vi invitiamo a contattarci se aveste necessità particolari.


GAMBATTE KUDASAI !

LORIS - ASD DOUSHIN DOJO

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

www.doushindojo.it

MARINA MONEGO (Insegnante)
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.


IL GIAPPONE NEL CHIOSTRO HANAMI 2017 1 e 2 aprile p.v. Brescia 11回目を迎える日本文化紹介イベント『花見』 ( ブレーシャ市内の司教区博物館の中庭に立っている大きな桜の木が満開になった春に行なわれる文化祭)

Cari amici,

siamo tutti invitati questo weekend  1 e 2 aprile p.v. a festeggiare il Giappone e la primavera a Brescia nel chiostro del Museo Diocesano.

In allegato trovate la locandina dell’evento.  Qui sotto una breve presentazione ad opera degli organizzatori!

Japan in the cloister

It normally takes place during the last weekend of March and the first one of April, when cherry trees blossom.

The first event took place in Perugia in March 2006 and then the Museo Diocesano in Brescia has carried on the tradition every year. Since then it has been more and more successful.

During “Japan in the cloister”, renamed GNC on blogs, the museum offers cultural itineraries, ancient and contemporary art exhibitions, Japanese cinema, activities, literature conferences and journeys.

You will find both interactive activities – such as workshops of kirigami, origami, Japanese language, calligraphy and sculpture – and visual moments – such as martial art demonstrations, the tea ceremony, Sumi-e live painting and the kimono dressing ritual.

Year by year a series of testimonials have participated to the event: Liù Bosisio with her Raku sculptures, TV comedians from “Mai dire Martedì”, journalists from “Le Iene” and Ivo de Palma, a well-known voice in dubbing Japanese anime into Italian

Giappone nel Chiostro

Normalmente si svolge l’ultimo fine settimana di marzo e il primo di aprile, quando fioriscono i ciliegi.

La manifestazione, iniziata a Perugia nel marzo del 2006 e poi proseguita a Brescia all’interno della splendida cornice del Museo Diocesano, è andata via via incrementando il numero di visitatori.

Nei giorni del Giappone del chiostro, ribattezzato nei blog come GNC, si propongono vari itinerari culturali, mostre d’arte antica e contemporanea, conferenze su letteratura, viaggi, cinema nipponico, e animazione.

Non mancano momenti più interattivi: come i workshop di kirigami, origami, lingua, calligrafia, scultura o contemplativi come le dimostrazioni di arti marziali, la cerimonia del tè, la pittura dal vivo Sumi-e e la cerimonia di vestizione del kimono.

Si sono avvicendati anche una serie di padrini: Liù Bosisio con le sue sculture Raku, e altri testimonial con collegamenti personali con Giappone come alcuni comici di Mai dire Martedì, gli inviati delle Le Iene, attori e il direttore di doppiaggio Ivo de Palma, nota voce dell’animazione giapponese in Italia.


Origami e sushi a Villa Paradeisos, Varese

Tante novità durante il primo fine settimana di marzo a Varese.

Come ogni prima domenica del mese, dalle 11 alle 18, Villa Paradeisos apre al pubblico il suo parco e il suo giardino giapponese.  Per grandi e piccini, amanti della cultura e della cucina giapponese, ha organizzato due interessanti corsi.

sabato 4 marzo alle 11 e alle 14.30

Laboratorio di Origami con Luisa Canovi

Cos’è l’origami? E’ l’antica arte giapponese che insegna a piegare un foglio di carta per realizzare figure di ogni tipo, senza mai tagliare e incollare ma usando solo le mani e la fantasia.

In origine l’origami era un elemento simbolico nelle cerimonie della religione Shinto, per raccogliere le offerte agli dèi. In seguito l’origami rappresentò le figure delle leggende tradizionali e i bambini giapponesi impararono a piegare la carta in forma di rana, di volpe, di pesce, di uccellini, ma anche dei personaggi del teatro e della corte imperiale. A ogni figura corrispondeva un significato, per esempio la rana rappresentava il ritorno a casa o il pesce la nascita di un bambino maschio e così via.

Per molti anni l’origami è rimasto legato alla vita e ai costumi del Giappone ed è soltanto nell’ultimo secolo che si può parlare di origami creativo, moderno e internazionale.

Durante la giornata organizzata da Villa Paradeisos si piegheranno pregiatissime carte multicolore giapponesi creando alcuni semplici origami a forma di scatola, ciotola, contenitore...

I corsi, dedicati ai grandi e ai ragazzi da 14 anni, sono a cura di Luisa Canovi fondatrice dello studio Origami Do di Milano. www.origami-do.it  - https://www.facebook.com/origamiLuisaCanovi/

La durata di ogni laboratorio è di circa 2 ore al costo di 25,00 € a persona. Ogni partecipante potrà portare a casa i suoi piccoli capolavori.

Per informazioni e prenotazioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Corso di sushi per bambini con Megumi Imai

Megumi Imai , autrice del libro Oggi cucino il sushi ( www.megimai.com ), ha scelto Villa Paradeisos per organizzare un corso aperto ai bambini e ai ragazzi (dai 6 ai 14 anni) per insegnare a tutti quelli che amano la cucina del Sol Levante come si preparano nigiri, norimaki e gunkan , anche a forma di coniglietto e di pulcino.

Con Megumi la preparazione del sushi diventa un gioco di manualità e fantasia. Le ricette non prevedono l’uso di pesce crudo, con questa precauzione il sushi diventa un alimento indicato per i bambini che saranno protagonisti di questa giornata.

La durata di ogni corso è di circa 1 ora al costo di 35,00€  a persona e include gli ingredienti per la preparazione del sushi.

Per informazioni e prenotazioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Margarita Seed – Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Tel. 02/83999180


mostra LA FLOTTA PERDUTA DI KUBILAI KHAN フビライ・カン沈没船考古学調査団派遣に関する写真展(36枚が展示される)

La Fondazione Luciana Matalon è lieta di presentare dal 3 marzo all’ 1 Aprile 2017 la mostra “La flotta perduta di Kubilai Khan. Mostra fotografica della spedizione archeologica”. In occasione dell’apertura della mostra, giovedì 2 Marzo, saranno presenti Daniele Petrella, Presidente dell'IRIAE ideatore e direttore della Spedizione, Marco Merola, giornalista e fotografo, e Ettore Janulardo, Responsabile del Settore Archeologia del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale che finanzia e sostiene la Spedizione

 

 

Ultima modifica ilSabato, 04 Marzo 2017 11:37
Devi effettuare il login per inviare commenti
Back to top