Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

FIJLKAM NEWS - FIJLKAM C.R.LOMBARDIA : COMUNICATO - INFO NOTIZIE ED ALTRO SEGNALATOCI

Clicca e potrai leggere :
- Fijlkam news : allenamenti collegiali 20-23 febbraio 2017 - nuovo organigramma per il judo ed il karate
- Fijlkam C. R. Lombardo sett. judo : comunicato
- notizie, informazioni e vostre segnalazioni

 

 

 

FIJLKAM NEWS

Partecipazione Allenamenti Collegiale Judo 20-23 febbraio 2017

Facendo seguito a quanto precedentemente comunicato, si conferma che le Società Sportive potranno far partecipare al collegiale di judo che si svolgerà presso il Centro Olimpico FIJLKAM "Matteo Pellicone" dal 20 al 23 febbraio 2017 gli Atleti loro tesserati secondo gli orari di seguito indicati.

Per richiedere la partecipazione, le Società Sportive devono preventivamente inviare all’indirizzo email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. una lista nominativa che sarà opportunamente valutata dalla Direzione Tecnica Nazionale. La scrivente Federazione invierà alle Società Sportive richiedenti una email di autorizzazione alla partecipazione indicando i nominativi autorizzati.

Gli allenamenti a cui è possibile richiedere la partecipazione sono i seguenti:

Lunedì 20 febbraio:        dalle ore 16 alle ore 18

Martedì 21 febbraio:     dalle ore 9 alle ore 11 e dalle ore 16 alle ore 18

Mercoledì 22 febbraio:dalle ore 9 alle ore 11 e dalle ore 16 alle ore 18

Giovedì 23 febbraio:      dalle ore 9 alle ore 11

Gli Atleti che si presenteranno al Centro Olimpico senza aver inviato la richiesta come sopra indicato non saranno ammessi.

Cordiali saluti.

Federazione Italiana Judo Lotta Karate Arti Marziali

Riccardo Oroni

Area Sportiva - Settore Judo

Tel. +39 06 56434511/ fax. +39 06 56470527 e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. www.fijlkam.it

 


 

Nuovo organigramma per il Judo

Roma, 17 fabbraio 2017 - E' disponibile online il nuovo Organigramma del Settore Judo, così come deliberato dal Consiglio.
Per consultarlo vai alla pagina "Judo" o clicca qui.

 


 

Nuovo organigramma per il Karate

Roma, 14 fabbraio 2017 - E' disponibile online il nuovo Organigramma del Settore Karate così come deliberato dal Consiglio tenutosi oggi.
Per consultarlo vai alla pagina "Karate" o clicca qui.

 


 

European Cadet Cup a Fuengirola, primo Rubeca e terza Palanca

Fuengirola, 18 febbraio 2017. Primo posto di Luca Rubeca e terzo di Chiara Palanca a Fuengirola, nella prima giornata dell’European Cadet Cup che registra la partecipazione di 423 atleti di 21 nazioni. Con cinque vittorie nei 66 kg, ottenute su Dzyuba (Isr), Rico (Por), Miyara (Isr), Shakos (Cyp), Mahmudlu (Aze), il torinese Luca Rubeca si è messo al collo la medaglia d’oro, mentre Chiara Palanca è arrivata al bronzo nei 48 kg attraverso i recuperi. Superata la Brovold (Nor) al primo turno, la torinese Palanca ha poi ceduto per uno shido al golden score con l’olandese Goedhart, per risalire poi il tabellone fino al terzo posto superando Fernandez Cordero (Esp), Bayramova (Aze), Koolmoes (Ned).

50: 1. Moes (Ned), 2. Rabin (Isr), 3. Talibov (Aze) e Van Gerven (Ned); 55: 1. Tanriverdiyev (Aze), 2. Rabbitt (Gbr), 3. Rafailov (Isr) e Verhorstert (Ned); 60: 1. Ibrahimov (Aze), 2. Lapukhin (Rus), 3. Mertens (Ned) e Roskamp (Ned); 66: 1. Rubeca (Ita), 2. Mahmudlu (Aze), 3. Miyara (Isr) e Shakos (Cyp); 40: 1. Karimova (Aze), 2. Kovshova (Rus), 3. De Ruijter (Ned) e Dzhureva (Rus); 44: 1. Rodriguez Salvador (Esp), 2. Amkhadova (Rus), 3. Malca (Isr) e Platten (Gbr); 48: 1. Van Krevel (Ned), 2. Roset Martin (Esp), 3. Goedhart (Ned) e Palanca (Ita); 52: 1. Elkina (Rus), 2. Javadian (Gbr), 3. Martin Gallardo (Esp) e Primo (Isr)

 


Marconcini accende l’European Open, la tensione lo frena: quinto! Come a Rio

Ostia, 19 febbraio 2017. Matteo Marconcini ha acceso il cuore dei tifosi nel PalaPellicone per l’European Open maschile a Ostia. Si è battuto come un leone e, proprio come a Rio, questo non è stato abbastanza per salire sul podio: quinto posto negli 81 kg. In una gara di alto livello, qual è stata l’Open romana, il quinto posto rimane un riscontro positivo, a maggior ragione se giunge al primo appuntamento dopo Rio. Un velo di delusione però, traspare dalle parole di Matteo Marconcini: “Ho sentito tanta, troppa tensione. La gara in casa dovrebbe essere un valore aggiunto, ma questa volta è diventata un boomerang. Comunque va bene così, la condizione c'è e continuo a lavorare per gli obiettivi che, quest’anno, sono gli europei ed il mondiale”. Tre le vittorie di Marconcini, con Bloechl (Ger), Djalo (Fra) e, nei recuperi, con Antonio Esposito (Ita), che si è classificato settimo, ma la seconda giornata dell’European Open ha portato anche i quinti posti di Vincenzo D’Arco e Giuliano Loporchio, entrambi con tre vittorie nei 100 kg, D’Arco su Ahmadov (Aze), Krueger (Pol) e Catharina (Ned), Loporchio su Radu (Rou), Mania (Ksa) e Galandi (Ger). Positiva è stata anche l’analisi tecnica fatta sulla squadra azzurra dal DTN Kyoshi Murakami: “Tutti i ragazzi che hanno gareggiato in questi due giorni – ha detto – hanno espresso un judo d’attacco e di questo sono molto contento, perché è un aspetto sul quale ci siamo impegnati da due anni a questa parte. Sabato hanno fatto molto bene Medves e Casaglia, oggi Marconcini ed Esposito e sono molto contento per questi risultati, ma intendo rinforzare ancora questa prospettiva e sostenere tutti i giovani che sapranno valorizzare questa visione di judo d’attacco”. La soddisfazione per un’organizzazione all’altezza della situazione l’ha espressa il presidente della FIJLKAM Domenico Falcone: “Senza presunzione ritengo che quest’Open sia uno dei migliori tornei del circuito europeo e, forse, anche di qualche torneo della fascia superiore. La preziosa collaborazione ed i suggerimenti dell’EJU ci hanno fatto crescere ed arrivare a questo livello che, lo voglio sottolineare, è tutto ‘in house’ e per questo ringrazio la segreteria generale ed il comitato regionale, che ben rappresentano tutti i dipendenti ed i volontari che hanno contribuito alla realizzazione di un successo. Se l’EJU è soddisfatta, noi siamo soddisfatti”. Tre quinti posti sono stati ottenuti anche nell’European Open femminile a Oberwart, con Alice Bellandi ad un passo dal podio nei 70 kg, Valeria Ferrari e Linda Politi quinte pari merito nei 78 kg, categoria che ha registrato anche il settimo posto di Lucia Tangorre.

Roma. 81: 1. Santos (Bra), 2. Macedo (Bra), 3. Briand (Can) e Fujiwara (Jpn); 90: 1. Kuczera (Pol), 2. Safguliyev (Aze), 3. Burt (Can) e Gwak (Can); 100: 1. Fara (Aut), 2. Frey (Ger), 3. Fletcher (Gbr) e Paltchik (Isr); +100: 1. Ota (Jpn), 2. Kim (Kor), 3. Bashaev (Rus) e Hegyi (Aut)

Oberwart. 70: 1. Ono (Jpn), 2. Zupancic (Can), 3. Howell (Gbr) e Maeda (Jpn); 78: 1. Hamada (Jpn), 2. Park (Kor), 3. Joo (Hun) e Ogata (Jpn); +78: 1. Kim (Kor), 2. Inamori (Jpn), 3. Lee (Kor) e Maranic (Cro)


2 Ori e 2 Argenti nel kata e 1 Oro nel kumite nella 2a giornata agli Europei Giovanili.

Sofia (Bulgaria), 18 febbraio 2017. 2 Medaglie d’Oro e titolo “Europeo” per l’Italia nella classe Under 21 di kata. La squadra femminile con Casale, Pivi e Reale, superata la Spagna nelle eliminatorie, ha disputato una splendida finale e ha battuto la Turchia con un secco 5 a 0. La maschile con Gallo, Panagia, Stea dopo aver superato la Spagna e la Serbia anche loro incontrano in finale la Turchia e con un punteggio di 4 a 1 salgono, anche loro, sul gradino più alto del podio. Medaglie d’argento invece per le due squadre di kata cadetti/juniores. La femminile composta da Ferracuti, Franchini e Nicosanti dopo aver superato Slovacchia e Grecia arrivano in finale con la Spagna che vince per 3 a 2. La squadra maschile con Leoni, Petrillo e Sembinelli vince con la Bielorussia, Repubblica Ceca e Spagna nelle eliminatorie, ma in finale cede la medaglia d’oro alla Turchia per 4 a 1.  Due argenti che comunque confermano il valore del kata italiano. Nel kumite juniores maschile 55 kg Greco Danilo, dopo aver vinto 4 incontri nelle fasi eliminatorie, in finale dopo un incontro tirato con il greco Skoufias Thomas Christos, vince una splendida Medaglia d’Oro all’hantei e conquista il titolo di “Campione Europeo”. 5° posto per Nettore Biagio nella classe +76 kg, mentre nelle altre categorie è mancato qualcosa per arrivare in zona medaglia. Un’esperienza che tornerà utile per le prossime competizioni. Nel medagliere l’Italia balza al 1° posto con 5 ori, 2 argenti e 4 bronzi seguita da Spagna e Francia con 4 ori a testa. Domani ultima giornata di gare e scenderanno sui “tatami” le categorie di kumite Under21 sia maschili che femminili.

Risultati e classifiche QUI.

 


 

Medves e Casaglia brillano a Roma nell’European Open, è doppio argento!

Ostia, 18 febbraio 2017. Matteo Medves e Leonardo Casaglia hanno conquistato la medaglia d’argento nel PalaPellicone a Ostia in occasione dell’European Open Rome, gara valida per la world ranking list con 257 atleti di 36 nazioni. Il risultato è stato ottenuto con due prove straordinarie e convincenti che hanno visto il 22enne udinese superare nell’ordine il polacco Wawrzyczek, il marocchino Bassou, l’isareliano Almog, il belga Lefevere e l’inglese Hall, mentre il 19enne grossetano ha sorpreso tutti liquidando per ippon Mustafayev (Azerbaijan), Ozdoev (Russia), Chaine (Francia) e Raicu (Romania). Con due azzurri in finale in due categorie su tre in gara nella prima giornata, il PalaPellicone si è trasformato in un solo grande incitamento che ha spinto i due giovani a battersi senza risparmiare nulla, ma l’oro dei 66 kg è andato al collo di An Baul, il coreano leader della classifica mondiale e campione del mondo in carica, oltre che argento a Rio, sconfitto da Fabio Basile, mentre nei 73 kg ha vinto il giapponese Yuhei Yoshida. Per Medves e Casaglia una medaglia d’argento preziosa accompagnata dall’applauso di un pubblico numeroso e soddisfatto. “Sono contento – ha detto Medves – anche se c’è un fondo di amaro in bocca per la finale, ma è proprio questa la cosa positiva, lo stimolo per continuare a migliorare. Dopo la vittoria di due settimane fa agli Assoluti, ho pensato di fare bene all’Open a Roma ed ora, che a Roma è andata bene, voglio un altro obiettivo per confrontarmi con i più forti”. “Ci ho creduto ed è andata bene – ha detto invece Casaglia – naturalmente sono soddisfatto, ma domani è un altro giorno e si riprende a lavorare per migliorare, che è la sola cosa che conta”. Nell’European Open ad Oberwart invece, dove nella gara analoga ma al femminile, sono impegnate 151 atlete di 24 nazioni, il migliore piazzamento per le azzurre è il settimo posto di Michela Fiorini nei 48 kg. Domenica, sia a Ostia (maschile) che ad Oberwart (femminile), sono in gara le categorie pesanti.

Risultati Roma. 60: 1. Fujisaka (Jpn), 2. Yashuev (Rus), 3. Limare (Fra) e Valizada (Aze); 66: 1. An Baul (Kor), 2. Medves (Ita), 3. Abdulzhalilov (Rus) e Maruyama (Jpn); 73: 1. Yoshida (Jpn), 2. Casaglia (Ita), 3. Contini (Bra) e Neves (Bra)

Risultati Oberwart. 48: 1. Jeong (Kor), 2. Endo (Jpn), 3. Kang (Kor) e Lhenry (Fra); 52: 1. Hashimoto (Jpn), 2. Pupp (Hun), 3. Delgado (Usa) e Keliger (Hun); 57: 1. Tamaoki (Jpn), 2. Kwon (Kor), 3. Klimkait (Can) e Malloy (Usa); 63: 1. Unterwuzacher (Aut), 2. Watanabe (Phi), 3. Puche (Esp) e Tsang Sam Moi (Fra)

 


 

FIJLKAM C.REGIONALE LOMBARDO SETT. JUDO

Lavori in corso e nuovi contatti CRL

Stimati Dirigenti,
Gentili Tecnici e Atleti,
per questioni legate a difficoltà logistiche, burocratiche ed economiche, dovute al complesso passaggio di consegne tra la precedente e la nuova amministrazione del settore judo, è stato purtroppo necessario sospendere momentaneamente alcune attività già avviate.
Tutti i corsi per passaggio di grado, a partire da quelli di domenica 19 febbraio, dunque, saranno sospesi finché non ci saranno le condizioni organizzative e la copertura economica per le attività.
Lo stesso vale per il sito web: appena risolte alcune problematiche tecniche e amministrative, sarà riattivato.

Queste misure si sono rese indispensabili per poter agire nel rispetto delle regole e con la massima trasparenza.

Ci auguriamo che questa condizione transitoria sia di breve durata, pertanto sono a chiedere la comprensione e la collaborazione di tutti.

Informo comunque che la segreteria è già pienamente funzionante agli indirizzi sotto riportati, mentre la piena attività di judo riprenderà ufficialmente nel fine settimana del 1/2 aprile, con la gara di qualificazione U21 e il Grand Prix Nazionale di kata, presso la struttura di Ciserano Bergamasco.
Seguiranno a breve indicazioni precise in merito.

Scusandomi per gli inconvenienti e per gli eventuali disagi,
porgo cordiali saluti

Cinzia Cavazzuti
Vice Presidente Settore Judo

RECAPITI UTILI:

Affiliazioni, tesseramenti e licenze federali:

Bruna Bettoni
tel. 027383253
martedì orari 9:30 - 12:30
e.mail
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Segreteria amministrativa judo:

Elena Burgatta
tel. 027383253
giovedì orari 16:00 19:00

e.mail
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

comitato:
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
vice presidente:
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 


 

Pronto il primo video degli Hairi Kata di Shime Waza

Ciao Judoka e praticante di arti marziali

  come ti ho promesso, ecco pronto il primo video della serie degli Hairi Kata di Shime Waza
  In questo video ti mostro diversi attacchi con Uke che sta con la schiena a terra, e
  Tori che attacca prevalentemente sul fianco, e con la gamba bloccata in mezzo alle gambe di Uke.
  Una situazione che capita spesso in combattimento.
 
  Puoi accedere subito all'anteprima del primo video degli Hairi di Shime Waza
 
  cliccando>> QUI
 
  Gli Hairi Kata sono le forme, i metodi per arrivare all'applicazione di una determinata tecnica,
  indispensabili per arrivare a concludere una tecnica nella lotta a terra.

  Conoscere le diverse soluzioni di Hairi Kata da applicare al tuo speciale risulta utile per arricchire
  il tuo speciale stesso, e applicarlo partendo da qualsiasi posizione si trovi il tuo compagno.

  Puoi anche trovare la serie completa di Hairi Kata di Osae Waza, da differenti posizioni di partenza,
 
   se ancora non le hai viste,  cliccando >> QUI
 
  Per il momento è pronto solo il primo video della serie degli Hairi Kata di Shime Waza,
  poi arriveranno anche quello con Uke a pancia a terra e in quadrupedia, e quello con
  Tori con la schiena a terra.
 
  Puoi accedere subito all'anteprima del primo video degli Hairi di Shime Waza
 
  cliccando>> QUI
 
     
  Buon studio e buon judo


    Alfredo Vismara



Società Centenarie

 

Buongiorno,

Trasmettiamo in allegato l’elenco delle Società Centenarie presenti in Lombardia fornito dall’Unasci.

Al fine di verificare l’esattezza dei dati indicati, Vi chiediamo cortesemente di verificare se per la Provincia di Varese ci fosse l’esistenza di altri sodalizi sportivi centenari che non sono menzionati in tale elenco.

In attesa di un cortese sollecito riscontro, porgiamo cordiali saluti

Cordialmente

La Segreteria CONI Point Varese

 


 

A.S.I. - World Fighters Corporation

presents:

WORLD CHAMPIONSHIP LIGHT

CAMPIONATI MONDIALI A CONTATTO LEGGERO

1 th April 2017 – 2 th April 2017

Italia – Milano

Invito Ufficiale

Programma definitivo

(il seguente programma potrà subire variazioni in base alle esigenze organizzative)

Venerdì 31 marzo (DEVERO HOTEL – Cavenago - Milano)

dalle 15.30: Ricevimento capi delegazione – Estero o fuori regione

dalle 16.00 -20.00: Controllo Iscrizioni – Controllo Peso e Certificati Medici

sabato 1 (Palazzetto di Bussero – via Europa 7 – BUSSERO - MI)

dalle 9:30: Ritrovo atleti - Controllo Iscrizioni – Controllo Peso e Certificati Medici

dalle 10:30: Briefing Arbitri e Tecnici (regolamento, orari competizioni)

dalle 11:30: Inizio competizioni fase eliminatorie e Finali delle categorie:

alle 19:30: Termine delle competizioni

domenica 2 (Palazzetto di Bussero – via Europa 7 – BUSSERO - MI)

dalle 9:30: Ritrovo atleti

dalle 10:30: Briefing Arbitri e Tecnici (regolamento, orari competizioni)

dalle 11:30: Inizio competizioni fase eliminatorie e Finali di tutti gli stili e tutte le categorie

alle 19.30: Termine delle competizioni

Il Campionato Mondiale si svolge su sei Tatami ed una gabbia. Link: http://www.francoscorrano.it/come-iscriversi.html

Le specialità presenti sono: Shindokai, Karate-Kumite, Free Boxing Light (Boxe Inglese a contatto

leggero), Light Contact, Kick Boxing Light (low kick), K 1 Light, Thai Boxe Tecnica,

Submission/Grappling e Mixed Marrtial Arts Light.

Categorie: fino a 9 anni, 10-13 anni, 14-17 anni e +18 anni.

Iscrizione €. 30,00 + €.10,00 per ogni disciplina aggiuntiva. Al vincitore verrà assegnato il Titolo di

Campione del Mondo e la relativa cintura. Premiazioni fino al 4° classificato.

Ogni team può portare uno o più arbitri, che dovrà assumersi l'onere di tutte le spese,

l'organizzazione non pagherà nulla.

Official Invitation

Final Program

(The following program may be subject to changes according to organizing requirement).

Friday 31th march (DEVERO HOTEL – Cavenago - Milano)

From 15:30 Welcome of delegates in charge - Foreign or out of the region

From 16:00 _ 20:00: Check of enrollments - Check weight and Certficate Medical check up.

Saturday 1th

From 9:30 Athletes' meeting - Check of enrollments - Check weight and Certficate Medical check up.

From 10:30 : Referee and Technician Briefing (rules/regulations, competition time)

From 11:30 : Competition start; eliminating rounds; all styles and category

At 19:00 hrs. End of competitions

Sunday 2th

From 9:30 Athletes' meeting

From 10:30 : Referee and Technician Briefing (rules/regulations, competition time)

From 11:30 : Competition start; eliminating rounds; all styles and category

At 19:30 hrs. End of competitions

The World Championship will take place on six tatami and one cage. Link: http://www.francoscorrano.it/come-iscriversi.html

The participating styles are: Shindokai, Free Boxing Light (Engllish Boxing Light), Light Contact, Kick

Boxing Light (low kick), K 1 Light, Thai Boxe Technics, Submission/Grappling e Mixed Martial Arts Light.

Categories: up to 9 years, 10-13 years, 14-17 years and + 18 years.

Registration fee € 30,00 + € .10,00 for each additional discipline. The winner will be awarded the title of

World Champion and its belt. Awards of up to 4th place.

All teams may take along one or more of its own referee, who will have to bear all its own

expenses; as the organizer will not be responsible for, nor bear any expenses.

Invitation officielle

Programme final

(Ce programme est susceptible de changements en fonction des impératifs dûs à

l'organisation Vendredi 31 mars (DEVERO HOTEL – Cavenago - Milano)

15.h30: Accueil des chefs de délégation - étrangères ou à l'extérieur de la région

16h00-20h00: Contrôle des inscriptions - Contrôle du poids et certificates médicales

samedi 1

9h30: Rencontre avec les athlètes - Contrôle des inscriptions - Contrôle du poids et

certificates médicales

10h30: Briefing des arbitres et des techniciens (réglementation, horaires des compétitions)

11h30: Début des compétitions de phase éliminatoire, tous styles et toutes catégories

19h00: Fin des compétitions

dimanche 2

9h30: Rencontre avec les athlètes

10h30: Briefing des arbitres et des techniciens (réglementation, horaires des compétitions)

11h30: Début des compétitions de phase éliminatoire, tous styles et toutes catégories

19h30: Fin des compétitions

Le Championnat du Monde se déroule sur six TATAMI et une cage. Link: http://www.francoscorrano.it/come-iscriversi.html

Les spécialités en compétition sont: Shindokai, Free Boxing Light (Boxe Anglaise Light) Light

Contact, Kick boxing Light (low kick), le K1 Light, le Thai Boxe Tecnique,

Soumission/Grappling et Arts Marrtial Mixtes Light. Catégories: jusqu'à 9 ans, 10-13 ans, 14-

16 ans, 17-19 ans et + 20 années

Frais d'inscription € 30,00 + € .10,00 pour chaque discipline supplémentaire. Le gagnant se

verra décerner le titre de Champion du Monde et sa ceinture. Prix jusqu'à la 4ème place.

Chaque équipe peut s'accompagner de un ou plusieurs arbitres, qui assumera la

charge de tous les frais, l'organisation n'ayant aucune responsabilité financière.

___________________________________________________________________

Franco Scorrano - Responsabile Nazionale ASI Sport da Combattimento Moderno - Presidente World Fighters Corporation - francoscorrano@libero Tel.: +393387059641

 


 

Newsletter SdS: A scuola di nutrizione: teoria e pratica

Una buona alimentazione rappresenta la base di un corretto stile di vita e consente al nostro organismo di funzionare al meglio. In ambito sportivo, dove la richiesta energetica è finalizzata al miglioramento della performance, un'alimentazione corretta è di grande ausilio e diventa in molti casi parte integrante della preparazione atletica. I criteri di scelta della qualità e quantità delle sostanze nutrienti tra gli sportivi, hanno mostrato nel tempo una progressiva evoluzione. Nell’'antica Grecia, l'uomo e quindi anche l'atleta era prevalentemente vegetariano e si nutriva di cereali, frutta, e verdure. L’alimentazione proteica dello sportivo è fondamentale per il mantenimento della massa muscolare per cui è importante saperne scegliere le giuste fonti. L’obiettivo del corso è quello di proporre una maggiore conoscenza dell’utilizzo dei carboidrati, fornendo inoltre una diversa scelta proteica come occasione alimentare per tutti, sportivi e non.

DIDATTICA
Il seminario, che si terrà presso le strutture della scuola di cucina “A Tavola con lo chef”, fornirà importanti linee guida alimentari. La giornata vedrà la presenza di esperti della nutrizione dell’Istituto di Medicina e Scienze dello Sport del Coni e di un cuoco che accompagnerà i partecipanti nell’apprendimento dei valori nutrizionali attraverso dimostrazioni pratiche. Il seminario si articolerà in due momenti distinti: nella prima parte l’attenzione sarà rivolta alla riscoperta dei cereali, come alternativa alla pasta con un interesse particolare verso gli alimenti gluten free per fornire una opportunità di sperimentare soluzioni alternative e corrette alla cucina tradizionale. Nella seconda parte l’attenzione sarà rivolta agli alimenti ricchi di proteine e ai cibi antiaging necessari al mantenimento dell’equilibrio organico dell’individuo.

Visualizza il programma

DESTINATARI
Il seminario è aperto a tutti ed in particolare a coloro che sono interessati ad acquisire competenze necessarie per una corretta alimentazione rivolte agli atleti di alto livello, agli sportivi amatoriali e agli utenti del Fitness.

DOVE
Scuola di cucina A tavola con lo chef, Via della Pineta Sacchetti, 263 00168, ROMA

QUANDO
4 marzo 2017

QUOTA
€ 150 + € 2 (bollo amministrativo)

CREDITI FORMATIVI
Al termine del seminario verrà rilasciato un attestato di partecipazione. Le organizzazioni di categoria e gli Ordini Professionali possono riconoscere, in base alla tematica trattata, il rilascio di crediti formativi. Attività formativa valida per l’aggiornamento degli insegnanti ai sensi della direttiva MIUR 170/2016.

MODALITÀ DI ISCRIZIONE
Per consentire la giusta interazione dei partecipanti con lo chef e ottimizzare gli spazi dedicati il corso prevede la partecipazione di un numero massimo di 30 partecipanti selezionate in base all'ordine di arrivo delle iscrizioni. Le domande di iscrizione dovranno pervenire entro mercoledì 1° marzo. Dopo aver effettuato la registrazione sul sito della Scuola dello Sport, compilare il modulo online presente all’interno della scheda del seminario. Compilato il modulo si riceve una e-mail di conferma con i dati per effettuare il bonifico. L’iscrizione si riterrà completata con l’invio a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. della copia del bonifico.

INFORMAZIONI
Tel: 06/3272.9175/9187
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

CODICE SEMINARIO
D-01-17

 


 

SCELTI DA VOI

 


 

lezioni di conversazioni gratuite di giapponese ASG Milano

ASG Milano propone ogni trimestre didattico due lezioni di conversazione di lingua giapponese. Gli incontri saranno APERTI e GRATUITI a tutti coloro che intendono partecipare, NON SOLO AI NOSTRI STUDENTI, fino a esaurimento posti.

Si svolgerà presso la nostra sede in Milano il 28 febbraio e il 2 marzo rispettivamente dalle ore 18.00. Le lezioni saranno improntate sulla conversazione divisa su due gruppi in base alle conoscenze preacquisite, senza l'utilizzo del libro di testo.

Il fine è quello di valorizzare l'aspetto pratico della lingua parlata grazie alla collaborazione del nostro staff giapponese.

Questa iniziativa vuole nascere per avviare da qui a breve dei veri e propri corsi incentrati esclusivamente sulla conversazione.

Per maggiori info si allega alla presente un volantino riepilogativo.

Si prega di confermare la partecipazione.

Cordialmente

--

Dr.ssa Roberta Fino

Assistant

Asian Studies Group

東洋学協会

Multidisciplinary Association

www.asianstudiesgroup.net

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

______________________

Main Office - Training Centre

&

Creative - Exhibition's Lab

MM1 Porta Venezia

Via Bartolomeo Eustachi 9

20129 - Milano

 


 

Vi aspettiamo il 4 marzo alle 20.30.

Con la cortese richiesta di diffusione

HIBAKUSHA. I SOPRAVVISSUTI DI HIROSHIMA E NAGASAKI

 

Sabato 4 marzo 2017 alle ore 20,30 avrà luogo l’incontro Hibakusha. I sopravvissuti di Hiroshima e Nagasaki presso la Cascina Sant’Emilio, via Case Sparse San Biagio, 4 – Biella

(cfr. locandina e progetto in allegato).

Una narrazione a più voci di eventi, a partire dallo sganciamento delle due bombe atomiche sulle città giapponesi fino agli strascichi psicologici, fisici e sociali che ancora oggi coinvolgono i sopravvissuti diretti e indiretti dei due bombardamenti. Una pagina di storia spesso dimenticata o cristallizzatasi nel tempo sull’episodio stesso, dimenticando o ignorando gli effetti postumi che ancora oggi sono presenti. La narrazione sarà accompagnata da musica, immagini e filmati.

Relatrice Susanna Marino, vicepresidente del Centro per la Cultura Italia-Asia, responsabile dell’area Giappone.

Musica dal vivo eseguita da Luca Rampini.

Ultima modifica ilDomenica, 19 Febbraio 2017 17:59
Devi effettuare il login per inviare commenti
Back to top