Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Maggio (3)

2° EDUCAUDO LAB. WORKSHOP DI FORMAZIONE NAZIONALE. GATTINARA (VC) 04-05 MAGGIO 2019: 3-5 ANNI E BISOGNI EDUCATIVI SPECIALI - APPROCCIO PSICOMOTORIO E METODOLOGIA DIDATTICA

Oggetto: EducaJudo Lab –Gattinara 4-5 maggio 2019

Gentile Maestro, 

i corsi per bambini rappresentano il nocciolo duro di tutti i club di judo, costituendo la base economica per le iniziative associative e la fucina dei futuri giovani talenti.

I NUMERI

Negli ultimi anni, i numeri generali dei bimbi iscritti nelle nostre palestre sono aumentati grazie all’abbassamento dell’età tesserabile dai 5 ai 4 anni, ad un nuovo indirizzo dei pediatri, ai progetti CONI/MIUR e ad una crescente consapevolezza di maestre di scuola e genitori sui valori educativi del judo.

Accanto al generale aumento numerico si è parimenti registrato un incremento del numero di bambini che presentano difficoltà legate alla sfera dell’apprendimento, del comportamento e/o disturbi del neurosviluppo, che impone riflessioni sul piano organizzativo e metodologico.

LE CRITICITA’

L’anticipo dell’età di esordio della nostra disciplina - specie ove rapportato ad un’area evolutiva (seconda infanzia) che presenta imponenti progressioni psicomotorie e manifesta i primi indicatori dei bisogni speciali del bambino - non comporta una banale riduzione in piccolo della proposta didattica adottata per le fasce successive, ma richiede che essa sia calzata sul grado “sensibilità” di quella specifica fascia di eta’.

L’ESIGENZA DI FORMAZIONE

L’esigenza di motricità precoce e la pressante concorrenza di altre attività sportive presenti sul mercato con corsi dai 3 anni in poi ci richiedono di acquisire competenze specifiche dell’età prescolare, evitando che la metodologia didattica adottata in palestra risulti inefficace.

EDUCAJUDO

EducaJudo - grazie al contributo editoriale di esperti nel campo della medicina, dello sport, della psicologia infantile, della pedagogia - ha curato negli ultimi due anni l’aggiornamento continuo on line dei tecnici di judo attraverso la pubblicazione di oltre 200 contenuti didattici, con particolare riferimento alla seconda infanzia e ai bisogni educativi speciali.

LABORATORIO DI FORMAZIONE

Dopo il successo del primo evento nazionale, nelle giornate di sabato 4 e domenica 5 maggio 2019, con il patrocinio della provincia di Vercelli, il Comune di Gattinara e la FIJLKAM CR Piemonte/Valle d’Aosta, con la collaborazione del Judo Club Gattinara e Sporting Napoli Judo, EducaJudo organizza a Gattinara (VC) il 2°  laboratorio di formazione teorico/applicativa, dal titolo “3-5 ANNI E BISOGNI EDUCATIVI SPECIALI: APPROCCIO PSICOMOTORIO E METODOLOGIA DIDATTICA”, prevalentemente destinato agli insegnanti di judo, ai marzialisti tutti che lavorano a contatto con i bambini piccoli e/o che desiderino approfondire tali tematiche.

Una “due giorni”, full immersion, con l’intervento di esperti del settore, gia’ relatori federali, fatta di studio, confronto e prove sul tatami, nella quale verranno forniti gli strumenti per un intervento didattico cosciente, utili a distinguersi sul mercato, ad allargare l’offerta formativa delle asd, a creare opportunità di lavoro, ad ampliare il bacino di utenza ed il numero di iscritti in palestra.

OBBIETTIVI

Il corso fornirà ai partecipanti gli strumenti pratici che consentano di intervenire sul bambino con un approccio che sappia conciliare gli aspetti motori con quelli cognitivi ed emozionali. Verranno inoltre indicate le tecniche di valutazione ed osservazione utili ad intercettare gli eventuali indicatori dei disturbi del piccolo e a riformulare su di essi le più opportune strategie didattiche.

INVITO PERSONALE

Augurandomi vorrai farTi portavoce di questa iniziativa con i giovani collaboratori della Tua associazione, sarei onorato se anche Tu vi partecipassi.

In allegato, la locandina ufficiale del corso, con tutti i dettagli.

Di seguito, il video dell’evento: https://www.youtube.com/watch?v=iwmLeCdfAdc, le recensioni dei partecipanti al 1° Lab: https://www.facebook.com/notes/educajudo/educajudo-lab-pensieri-e-parole-di-chi-cera/631541653964688/ e la fotogallery: http://educajudo.it/it/home/fotogallery

La partecipazione al Lab da’ diritto all’acquisizione del crediti formativi del CR FIJLKAM Piemonte/Valle d’Aosta, modulo mini judo e disabilita’.

Resto in attesa di un Tuo cortese cenno di riscontro.

Con i migliori saluti

Fabio Della Moglie – Direttore di EducaJudo

Leggi tutto...

Progetto “Batti il cinque”

Progetto “Batti il cinque”

Daniel, atleta dell’ASD Judo e M-M “Le Sorgive” di Solferino, cittadino italiano con passaporto ghanese ha l’opportunità di partecipare ai

Campionati Continentali Africani che si terranno a Dakar (Senegal) il 4-5 maggio 2019

Daniel è un bravo ragazzo di 19 anni, dotato di un fisico eccezionale (192 cm di altezza per 90 kg di muscoli).

E’ giunto nella palestra di Solferino 5 anni fa ed in breve tempo ha bruciato le tappe, guadagnandosi in gara la cintura nera e posizionandosi stabilmente tra i primi 10 della ranking list nazionale.

Un buon risultato in questa manifestazione potrebbe aprirgli la strada per una carriera internazionale che non escluderebbe anche una chance olimpica.

I costi che dovrebbe sostenere per la preparazione atletica, la trasferta africana e la gara si aggirano però intorno ai 2.000/3.000€, costi che non può sostenere da solo.

VORREMMO FINANZIARE QUESTA IMPRESA

E CHIEDIAMO IL VOSTRO AIUTO

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS
Back to top